Qual’è il costo per un sito internet professionale?

4.4 (88.57%) 7 votes

Preventivo realizzazione siti web professionali quanto costano

Un sito web professionale è un sito web realizzato con estrema accuratezza riguardante la sua capacità di generare valore per il committente (acquisire clienti) e in grado di rimanere impresso nel visitatore.

Se sei capitato nel nostro sito web è probabile che sia perché tu voglia avere maggiori informazioni riguardanti la realizzazione di siti web professionali e in particolare una spiegazione più specifica riguardante il costo di questi ultimi e pertanto fornire la nostra definizione di sito web professionale era senz’altro la base da cui partire per iniziare questo discorso insieme.

Abbiamo detto che un sito web professionale è in grado di portare dei clienti a chi lo ha commissionato e pertanto in grado di generare una rendita; purtroppo però esistono anche siti web che non sono in grado di soddisfare questi requisiti; come mai?

Vediamo insieme alcune delle cause:

  1. Scarsa preparazione dell’agenzia web
  2. Mancato utilizzo delle tecniche avanzate di web marketing
  3. Mancanza di una figura adeguata che segua la seo (ottimizzazione per i motori di ricerca) del sito
  4. Nessuna analisi dei dati
  5. Contenuti irrilevanti
  6. Grafica non compatibile con i dispositivi mobile (es cellulare)

Queste sono solo alcune delle cause che possono portare un sito web pagato profumatamente a non valere il costo di realizzazione.

Un sito web professionale che costa 100 euro è possibile?

Nel web esistono tantissimi software digitali che permettono di creare un sito web gratuitamente, come ad esempio altervista, blogger o wiko. Come mai se esistono tanti di questi siti dove è possibile pubblicare un sito web a costo zero molti imprenditori si rivolgono a professionisti del web?

Il motivo è piuttosto evidente: non basta un semplice sito web per ottenere clienti. Un sito web che non sia sviluppato secondo precise logiche legate ai motori di ricerca come Google, all’analisi dei dati, di contenuti seo-oriented e dotati di una logica processuale volta a traformare il visitatore in cliente è particolarmente inutile e nello specifico una perdita di tempo. Questi servizi gratuiti, fra l’altro, permettono di creare siti web non in .it, .com, .org e così via ma sono siti web di terzo livello (esempio: miosito.altervista.org) che non esprimono assolutamente fiducia nella vostra attività in quanto sono domini gratuiti e fatti apposta per i blog: potreste danneggiare seriamente la vostra immagine aziendale oltre che perdere un mucchio di tempo inutilmente.

Dopo i servizi gratuiti che promettono di realizzare un sito web professionale a costo zero abbiamo i webmaster “improvvisati”, un esempio tipico potrebbe essere un ragazzo giovane che ha già avuto a che fare col computer durante tutta la sua vita, ad esempio sa usare facebook, sa usare il pacchetto office e gli piace stare online su internet. Il vantaggio che pensa di avere chi chiede al suddetto ragazzo di realizzare un sito web è che pensi di stare risparmiando un sacco di soldi che invece finirebbero “buttati” da qualcun’altro. Tuttavia costruire un sito web non è semplice, il ragazzo sicuramente incapperà in tantissimi errori tipici di chi mette per la prima volta le mani su un sito web (se vi va bene forse sarà il terzo che realizza) e farà un lavoro che lo impegnerà il quadruplo del tempo e risulterà ugualmente inadeguato al vostro progetto, così che dopo circa un anno penserete che investire sul web sia una perdita di tempo inutile. E questo è esattamente quello che vogliono pensiate i vostri concorrenti che sono già online da anni e che stanno prendendo grandi fette del mercato che potrebbe spettare benissimo anche a voi.

Dopo i webmaster improvvisati invitiamo a diffidare di chiunque proponi di realizzare un sito web professionale magari garantendovi la prima pagina di Google e un servizio completo per cifre veramente basse come ad esempio 100€. Questo tipo di “webmaster” potrebbe essere una versione poco più avanzata del ragazzo di cui abbiamo parlato sopra. Purtroppo gli esiti sono pressoché uguali a quelli che abbiamo già detto precedentemente.

D’altro canto viene un dubbio lecito quando si parla di investire nella realizzazione di siti web: perché dovrei pagare per qualcosa che viene fatto al computer, online? Online è “facile”. Purtroppo non è così come il verrebbe facile pensare legare valori concreti a un sito web e realizzare un guadagno economico per il cliente elevato; in effetti comunque pensandoci viene ovvio pensare: se vi si rompesse un tubo in cucina chiamereste vostro cugino “esperto” a ripararlo? Il discorso, sebbene non del tutto corretto come paragone in quanto il web è a nostro parere più tosto di un lavandino che perde o simili, è che chiunque scelga di non affidarsi a persone esperte del settore dovrà conseguentemente subirne le conseguenze: se ad esempio vostro cugino romperà anche gli altri tubi, vi farà allagare la casa e dovrete pagare il doppio del danno precedente con un idraulico per riparare al danno subito vi sarete resi conto che assumere qualcuno non esperto per un ruolo delicato è un’idea solitamente da accantonare al più presto.

Quindi quanto costa far realizzare un sito web professionale?

In realtà dipende dal numero di pagine che volete inserire, dalle posizioni su Google che volete raggiungere, da quali sono i vosti obbiettivi nel campo del digitale che vi siete prefissati raggiungere. Infatti non sempre è necessario un sito web, a volte bastano altre soluzioni, come ad esempio nel caso di un bar non sempre si rivela necessario un sito web ma potrebbe bastare una pagina facebook con tutti gli eventi gestita da un buon social media manager.

Il costo di un sito web professionale come dicevamo prima può dipendere anche dalle parole chiave che volete siano usate per raggiungere il vostro sito; il costo sarà tanto più alto tanto maggiore sarà la concorrenza da superare in quel campo.

Volete arrivare primi su google per la parola “scarpe”? Bhe in questo caso ci chiedete di superare MILIONI di pagine concorrenti, dopo alcuni anni con un budget stratosferico (parliamo del costo di una casa) forse potremmo arrivare in una delle prime pagine di Google. FORSE. Magari in questo caso vi conviene chiederci di arrivare per una parola chiave meno usata ma con meno concorrenti, ad esempio “scarpe rosse per ballare il tango economiche”: per una parola chiave come questa potremmo fare prezzi decisamente molto più bassi e avreste possibili nuovi clienti. Quello che suggeriamo è, una volta concordati i punti base, di chiederci quali siano le parole chiave adatte al vostro sito web: con una ricerca accurata e onesta sulle reali aspettative di successo potremo informarvi e creare una situazione adeguata a farvi ottenere ampio vantaggio competitivo rispetto ai vostri concorrenti.

Quanto costa far realizzare il sito web che ho in mente adesso?

Ecco, qui è dove volevamo giungere. Dopo aver letto questo testo vi sarete resi conto che un sito web professionale può costare in maniera diversa a seconda delle vostre esigenze: per questo vi invitiamo a contattarci tramite il modulo sottostante, spiegarci che cosa vorreste realizzare e lasciarvi suggerire in modo adeguato scoprendo così qual’è veramente il costo del vostro sito web professionale.

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *